creativando-creativando 1.0

l’amore e le sue strane forme

quasi 13 anni fa ho conoscuto una donna, che all’apparenza era una come tante, ma con la quale è nato subito un feeling particolare.
un feeling che non è stato interrotto dai chilometri, ma anzi che si è alimentato proprio attraverso un confine fatto dalle alpi.
si sa, la vita è strana……..io sognavo di tornare a lecce e lei probabilmente di restare dov’era.
siamo finite a vivere nella stessa regione, a poco più di 100 km di distanza, ma per vari motivi riusciamo comunque a vederci raramente, però lei , a suo modo è sempre stata presente nei miei momenti di difficoltà e di gioia.
per me lei è un grande albero dalle grandi radici piantate in Dio e nella terra. quest’albero che ha sempre sparso amore ora è intrappolato dall’amore che ha sparso e che la sostiene.
l’altro giorno mi ha definita “sei una delle mie ragazze pon pon”, mi è venuto da ridere: io che per camminare ho bisogno del bastone e lei che mi vede leggiadra a fare coreografie strane!
però se essere una ragazza pon pon, significa fare il tifo per lei, allora sono quella in prima fila che incita tutte le altre.
io non ho sorelle, sono figlia unica, ma oggi un amico mi ha detto “mi stai parlando di lei come se fosse tua sorella”, non me ne voglia la sua sorella di carne, ma forse……..il mio amico c’ha visto bene.
quindi sorella, sappi che sono qui a fare il tifo per te assieme a tutti coloro che ti vogliono bene!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...